IL LORO SILENZIO E’ IL TURBO DI PLEBISCITO.EU. E I VENETI VOTANO PER IL VENETO LIBERO

Plebiscito.eu è sempre più per i veneti luogo di libertà dallo stato truffaldino e parassita

pb-gaDa giorni tv e giornali parlano del Veneto come “laboratorio politico”. Già. Peccato che ne parlino sempre e solo riferendosi ai partiti e ai loro esponenti che sono i principali responsabili dello sfascio socio-economico che ha gettato la nostra Terra e i suoi cittadini nella più profonda depressione della propria storia contemporanea.
Per fortuna che anche quest’anno, come l’anno scorso, è partita la corsa del Veneto profondo a registrarsi e a votare su www.plebiscito.eu, per dire a gran voce che i Veneti si stanno costruendo la loro Repubblica indipendente, apprezzando particolarmente la Rivoluzione Digitale che stiamo percorrendo e che permette loro di pronunciarsi senza esporsi. Ieri alle 17 infatti sono stati più di 240.000 i veneti che hanno espresso il proprio voto per il candidato deputato da eleggere nel Parlamento del Veneto libero.

seggi-6Plebiscito.eu è sempre più sinonimo di luogo di libertà e quando nella testa dei cittadini scattano questi meccanismi neanche il regime italiano può far nulla, anche se possiede l’unico sistema informativo e mediatico classificato come NON libero in Europa occidentale dalle principali organizzazioni internazionali che monitorano lo stato di libertà di stampa.

Ecco quindi spiegato perché un anno fa abbiamo votato il referendum e quest’anno ci eleggiamo il Parlamento, tanto per iniziare. D’altro canto avevamo avvisato tutti che erano partite le operazioni per l’indipendenza di fatto. Solo che noi non costruiamo cannoni né organizziamo eserciti. Semplicemente diamo voce in modo innovativo ai veneti, cosa che non ha mai fatto nessuno. Anzi, lo stato italiano ha certificato che solo Plebiscito.eu di fatto poteva far esercitare il diritto di autodeterminazione al Popolo Veneto, bloccando la legge referendaria che indiceva un nuovo referendum per l’indipendenza con la sua impugnazione presso la corte costituzionale da parte del governo nello scorso agosto.

elezioniPlebiscito.eu ringrazia e rilancia: ora entriamo nel vivo e ci divertiamo perché più giornali e tv silenziano la nostra iniziativa più i veneti votano per la propria libertà dal regime italiano, identificandoci come unica alternativa allo stato ladro e parassita. Anche perché nelle urne digitali di Plebiscito.eu lo stato italiano non ti vede.

Buon voto a tutti, naturalmente su www.plebiscito.eu.

Gianluca Busato
Candidato Presidente del Veneto
Per Veneto Sì

Lascia un commento